mercoledì 22 giugno 2016

Quanto Digital è Castelfranco Veneto

Dopo le riceche su locali , esercizi commerciali, professionisti, artigiani, affita camere
svolte nei scorsi anni ora la ricerca si è concentrata sui ristoranti castellani






Nuova indagine condotta dagli studenti dell'Ipsia Galileo Galilei, evidenzia i  Ristoranti più segnalati sul web e sui social network, utilizzando il pc da casa o lo smartphone.

Con lo smartphone posso tuttavia utlizzare il gps e quindi sceglire locale più vicino che non rispetta la classifica o altri filtri di ricerca su web o smartphone come al prezzo più basso/alto, disponobilità, tipo di cucina, adatto ai bambini ,cucina locale, o per caratteritiche ( orari apertura,tavoli all'estreno, prenotazioni, wifi, parcheggio disponibile, ecc.. ) anche in questo caso la "classifica" può cambiare.




C'è una alta concentrazione di esercizi nel centro Città


Top Ten Ristoranti per 


Antico Girone
1' su Tripadvisor ( 372 recensioni)

Ristorante da Irene
2' su Tripadvisor ( 866 recensioni)

Barbesin
3' su Tripadvisor ( 237 recensioni)
secondo nella Guida Michelin

Pironetomosca
4' su Tripadvisor ( 215 recensioni)

Feva Ristorante
5' su Tripadvisor ( 246 recensioni)
primo e una stella nella Guida Michelin

Eclectique Ristorante ( via bastia vecchia 6 )
6' su Tripadvisor ( 77 recensioni)

Ristorante Rino Fior
7' su Tripadvisor ( 135 recensioni)

I-Sushi ( borgo vicenza 21 )
8' su Tripadvisor ( 62 recensioni)

Osteria Ai Do Mori
9' su Tripadvisor ( 153 recensioni)

Ristorante Pizzeria Nonna Giovanna
10' su Tripadvisor ( 254 recensioni)



Top Ten Ristoranti per Facebook e Google

Mandrillo
6633 like Facebook
3,9 recensioni Google

Eclectique Ristorante ( via bastia vecchia 6 )
4011 like Facebook
4,8 recensioni Google

Feva Ristorante
2018 like Facebook
4,6 recensioni Google

Ristorante da Irene
primo con 2335 like Facebook
4,1 recensioni Google

Osteria Ai Do Mori
1815 like Facebook
0 recensioni Google

I-Sushi ( borgo vicenza 21 )
1243 like Facebook
0 recensioni Google

Ristorante alle Mura
1080 like Facebook
4,3 recensioni Google

Pironetomosca
954 like Facebook
0 recensioni Google

Antico Girone
626 like Facebook 
4,7 recensioni Google

Ristorante Rino Fior
406 like Facebook
4,7 recensioni Google

Barbesin a parimerito con Osteria al Treno
no pagina ufficiale su Facebook 
4,3 recensioni Google

Su Google la classifica sarebbe :

 Eclectique Ristorante, 
Antico Girone, 
Rino Fior, 
Feva, 
Irene, 
Osteria al Treno,
 Barbesin

domenica 8 maggio 2016

Progetto Digital Help

Il cellulare è il più diffuso oggetto prossimale posseduto da un anziano, infatti molti anziani vogliono anche loro uno smartphone come figli e nipoti, per poter essere connessi.Il problema tuttavia sono le funzioni spesso non così semplici e intuitive di questi potenti mezzi tecnologici.Per rispondere a tale difficoltà nasce il

Servizio gratuito per Anziani
DIGITAL HELP 
smartphone facility

Costituito da una Task Force di 120 studenti Digital Angels disponibili per 5 settimane pronti ad aiutare e accompagnare magari anche qualche loro nonno, ma anche genitore, nel mondo del Digitale per "avere cittadinanza digitale" con tutti le opportunità e servizi possibili.
E' un'azione di Inclusione Digitale di promozione contro analfabetismo digitale

Dove
presso IPSIA Galilei 
Via Avenale 6 Castelfranco Veneto


Cosa 

Configurazione Cellulare, Scaricare-Aggiornare-Configuare App  es. Whatsapp 
Accesso al Portale INPS o Poste , Prenotare visite mediche 
Accesso ai referenti esami ASL , Accesso servizi Comune e Poste
Modifiche alla suoneria , Trasferimento Condivisione di Foto-Video  
Aggiornamento Rubrica , Aggiunta numeri telefono in rubrica
Esecuzione ricarica telefonica


Tribuna di Treviso


L’Italia si piazza in fondo alla classifica europea per penetrazione degli smartphone.
​La maggior parte utilizza il proprio dispositivo per intrattenersi (giocare ), così come i tedeschi e spagnoli; al contrario, inglesi e francesi li utilizzano principalmente per comunicare tramite app di messaggistica e social.

Quali caratteristiche devono avere i cellulari per anziani?
Tra gli aspetti che accomunano tutti i cellulari per anziani rientrano senza dubbio una tastiera dalla dimensioni maggiori, con tasti decisamente più grandi e luminosi rispetto alla media. Un modo questo per facilitare non solo l’utilizzo ma anche per garantire una maggiore visibilità. Un altro elemento che contraddistingue i device per le terze generazioni sono le suonerie dai toni molto elevati e squillanti.
un display ampio di ben 2,4 pollici ad alto contrasto e una tastiera grande e con tasti ben distanziati e visibili anche da chi ha problemi di vista. I tasti in colore verde e rosso sono molto funzionali e l’utilizzo facile da intuire. La tastiera retroilluminata è costruita per semplificare la navigazione tramite il tasto centrale, facendo scorrere il menu visualizzato nel display dal basso verso l’alto.
Molto utile è il tasto volume collocato sulla parte destra. Sul lato destro della parte superiore è stata inserita una novità, ovvero la funzione torcia a led. Una piccola torcia da usare in qualunque momento. Ma la novità più importante è il tasto di emergenza SOS posizionato sul retro del telefono.Molto utile è anche il “Compositore Assistente Voce” utile per pronunciare i numeri durante la digitazione e aiutare le persone con scarsa sensibilità visiva o i non vedenti ...

lunedì 24 agosto 2015

Cresce Airbnb nella Castellana

Airbnb è un portale online che mette in contatto persone in ricerca di un alloggio o di una camera per brevi periodi con persone che dispongono uno spazio extra da affittare, generalmente privati.
Gli annunci includono stanze private, interi appartamenti, ville ...

a Castelfranco Veneto il braccio E avvenuto dal 2014 si riesce a trovare posto letto per pochi euro Fino ad appartamenti lussuosi 

Fascia 20-40 Euro 
2 Offerte Stanz un 25 Euro
(Camera e bed & breakfast)

Fascia 40-50 euro
5   Offerte Nella fascia 42 -50 euro
(Bed & Breakfast, appartamentino, Stanza)
Fascia 60-70 euro
1 offerta 65 € Centro Storico
(Casa 2 camere ... 100 metri quadri)


Fascia 80-100 euro
2 OFFERTE 79 e 99 €
(Appartamenti)
 Fascia 100-150
2 Offerte 119 e 150 €
(Intera casa 3 camere fino a 6 posti letto ) 

domenica 9 agosto 2015

Banda Larga e Ultralarga

Se Treviso può navigare su internet con il vento in poppa
(almeno nell’80 per cento del suo territorio) per gli altri centri
della Marca non è così.
Conegliano, Montebelluna e Castelfranco debbono...

 http://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2015/08/09/news/i-conti-con-la-dura-realta-a-resana-neanche-l-adsl-1.11912624?ref=search


( http://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2015/08/09/news/i-conti-con-la-dura-realta-a-resana-neanche-l-adsl-1.11912624?ref=search )

I Digital Champion trevigiani 


giovedì 18 dicembre 2014

Monitoraggio WiFi free del Comune

http://www.oggitreviso.it/wifi-free-corso-29-aprile-stazione-103822

Gli Studenti aiutano ad accendere il WiFI free 
                   in Piazza Giorgione Castelfranco veneto                      


http://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2014/11/08/news/il-galilei-studia-la-rete-wi-fi-free-1.10274217

Il “Galilei” studia la rete wi-fi free CASTELFRANCO. 
Il Comune in collaborazione con le V dell’Ipsia «Galilei” farà un monitoraggio sulla rete “Wi-Fi free” presente nel centro storico

domenica 30 novembre 2014

Progetto Crowdfunding

"Un Aiuto che arriva dal cielo "



Negli ultimi anni ci avete conosciuto per le iniziative che abbiamo dedicato a tutti gli abitanti del territorio che circonda la nostra scuola. Vi abbiamo aiutato a installare i decoder per la ricezione del digitale terrestre, 

                                                                           Video




abbiamo organizzato corsi per spiegarvi cosa fossero internet e Facebook 



e abbiamo aiutato le imprese della zona ad affacciarsi sul web. 


                                                                           Video


Siamo gli studenti dell'IPSIA Galileo Galilei di Castelfranco Veneto, e questa volta siamo noi ad avere bisogno di voi.
Insieme ai nostri professori abbiamo sviluppato droni capaci di svolgere tantissime funzioni, dalle guide turistiche a quelli in grado di realizzare riprese video di Venezia galleggiando sull'acqua, sino a quelli che riescono a trasportare la grappa di Cartizze come veri sommelier.
Ora vogliamo però concentrarci su un altro e più ambizioso progetto, ovvero costruire e sviluppare un drone che possa trasportare medicinali Salvavita anche in situazioni di emergenza.
Per riuscirci abbiamo bisogno di aumentare le potenzialità del nostro Makerlab.
Cos'è il Makerlab? È un laboratorio di prototipazione rapida, nel quale sviluppiamo e impariamo ad utilizzare le nuove tecnologie, in un clima di condivisione e collaborazione.




Abbiamo deciso di raccogliere le risorse necessarie per il nostro progetto tramite il crowdfunding.
In questo modo chiunque può partecipare alla realizzazione di strumenti di ausilio per le persone in difficoltà, ma anche alla crescita del nostro territorio. Grazie al lavoro che porteremo avanti nel nostro Makerlab acquisiremo infatti abilità che potremo spendere nei nostri futuri posti di lavoro o che ci permetteranno di inventarci un lavoro che al momento nemmeno esiste.
In proporzione al tuo contributo ti ringrazieremo con gadget, possibilità di partecipare ai nostri corsi e persino con droni e stampanti 3D.
Aiutaci a migliorare il nostro Makerlab, un'opportunità di crescita per noi studenti ma anche per tutto il nostro Territorio.





domenica 9 novembre 2014

Monitoraggio rete WiFi

“Galilei” studia la rete wi-fi free

CASTELFRANCO. Il Comune in collaborazione con le V dell’Ipsia «Galilei” farà un monitoraggio sulla rete “Wi-Fi free” presente nel centro storico. 



      Il Comune in collaborazione con le V dell’Ipsia «Galilei” farà un monitoraggio sulla rete “Wi-Fi free” presente nel centro storico. L’analisi è volta a verificare e valutare l’effettiva copertura del servizio ed è finalizzata a evidenziare le zone di maggior utilizzo ovvero quelle dove si potrebbe migliorarne la qualità. «Da luglio è possibile fruire di un servizio gratuito per connettersi direttamente ai servizi di rete – spiega il sindaco Luciano Dussin - questa offerta di connessione, nata con lo scopo di promuovere le bellezze artistiche della città e agevolare i turisti, ha trovato nei giovani entusiasti e interessati utilizzatori». La zona interessata ai rilevamenti riguarderà piazza Giorgione, il centro storico dentro le mura e una parte di corso XXIX Aprile. Intanto il Comune sta ampliando la copertura del servizio nella parte est della cinta muraria e nella zona antistante la stazione ferroviaria. Si prevede che l’ulteriore copertura sarà attiva già a gennaio. Questa collaborazione offre la possibilità ai ragazzi di entrare in contatto con il territorio e le sue istituzioni a servizio della collettività.




      Più le Nuove appena installate




      domenica 5 maggio 2013

      È tablet-mania in città


      È tablet-mania in città: boom di vendite

      Indagine dell’Ipsia sui consumi nella Castellana: male i pc e le auto, funziona il mercato on line


      CASTELFRANCO. Boom di smartphone e tablet, è rivoluzione digitale nella Castellana. Le nuove tecnologie digitali di comunicazione e archiviazione dati stanno prendendo piede con forza anche a Castelfranco. I dati emergono da uno studio effettuato dagli studenti dell'Ipsia Galileo Galilei. Negli ultimi mesi gli studenti sono stati protagonisti di vari stage in diversi istituti della zona. Aziende, esercizi commerciali, associazioni di categoria. Hanno potuto così fare una fotografia della situazione attuale dal punto di vista economico e commerciale. Ovviamente la crisi è un elemento presente e pressante anche nell'economia locale. Gli indici di vendita dei prodotti sono quasi tutti negativi...Ma ci sono nicchie di mercato in crescita straordinaria. Lo studio ha evidenziato l'aumento notevole di vendite di beni elettronici e digitali. In particolare di smartphone e tablet che a livello locale stanno spopolando. L'indice di aumento nell'ultimo anno è stato del 70-75% a livello locale. Un dato significativo se si pensa che a livello nazionale siamo 10 punti sotto, al 62%. Di pari passo cala la vendita di pc stimata attorno al -9% (-14% a livello nazionale). Il pc ormai sta per essere superato da oggetti più piccoli, più maneggevoli e più diretti da utilizzare...